La montagna online

22 Agosto 2012

Secondo quanto sostenuto nell’Agenda Digitale Europea, l’economia del futuro sarà basata sulla conoscenza e sulle reti, e dunque su Internet. L’Europa necessita di un accesso superveloce, a prezzi competitivi, per tutti. La “Strategia Europea 2020” intende promuovere l’inclusione sociale e la competitività portando la banda larga a tutti i cittadini entro il 2013. Ed entro il 2020, tutti gli europei dovranno avere accesso a connessioni con velocità superiore a 30 Mbps, mentre almeno metà delle famiglie UE dovranno avere connessioni oltre i 100 Mbps.

L’innovazione e il progresso delle tecnologie informatiche sono oggi un fattore competitivo chiave. Azzerando distanze e tempi, consentono una rapida diffusione della conoscenza e delle competenze tra tutti gli attori in campo. Ciò si traduce nello sviluppo di strumenti e nella creazione di network che stimolano la crescita dell’intero sistema economico e sociale.

Il digital divide è l’oggettivo divario che si produce tra chi ha accesso a queste conoscenze e competenze digitali e chi ne è escluso, in parte o del tutto. Le cause di tale esclusione possono essere svariate (condizioni economiche, livello di istruzione, ecc.), ma nelle società moderne più ancora pesano le qualità delle infrastrutture, l’insufficiente copertura o la mancanza di connettività. Senza guardare troppo lontano, la stessa Regione Friuli-Venezia Giulia presenta una connettività disomogenea, con livelli di copertura di banda larga scarsi se non assenti in molte zone, a partire dalla vasta area montana.

Di tutto questo si è parlato nel convegno organizzato da Confindustria Udine dal titolo “La banda larga in montagna oggi e domani”, lo scorso 3 agosto alle ore 10.30 a Tolmezzo, presso la sede della Delegazione di Tolmezzo, in via Carducci 22.

Il Presidente di Cogito, Luigi Gregori, nel suo intervento in qualità di Capogruppo delle aziende del settore “Informatica e Telecomunicazione” di Confindustria Udine, ha cercato di evidenziare le opportunità che una totale copertura della banda larga può offrire a tutto l’indotto produttivo della Regione. La riflessione ha preso spunto dai risultati di un’indagine statistica promossa dall’Associazione, volta a valutare il livello di utilizzo e la disponibilità di connettività a banda larga sul territorio provinciale, con particolare attenzione alle zone montane.

In quanto società attiva nella progettazione di applicativi e soluzioni informatiche, Cogito è particolarmente interessata al tema affrontato dal convegno. La banda larga rappresenta, infatti, un’opportunità di crescita e sviluppo per tutte le imprese informatiche, nonché un fattore abilitante determinante, che consenta loro di fornire servizi anche in zone distanti e tecnologicamente disagiate.  

30 Agosto 2018

Questo autunno a Milano parteciperemo alla fiera EXPOdetergo 2018 (19-22 ottobre) dedicata al settore delle lavanderie. In quell'occasione presenteremo ufficialmente il nostro prodotto Coral JIT40, forti di tre importanti referenze.

9 Agosto 2018

Secondo approfondimento tecnico sul Coral JIT40, che presenteremo a EXPOdetergo (Milano, 19-22 ottobre). Qui terminiamo la presentazione dei moduli che controllano la produzione, in particolare le interfacce dedicate allo stiro e alle spedizioni.

2 Agosto 2018

Un nuovo approfondimento tematico sul Coral JIT40, che presentermo a EXPOdetergo 2018 (Milano, 19-22 ottobre). Qui parliamo dei moduli che controllano la produzione, in particolare le interfacce dedicate alla logistica e al conteggio.