E-gov, Italia sul podio europeo

29 Marzo 2011

Secondo il Benchmark Report, elaborato dalla Commissione Europea, l'Italia ha reso disponibili sul web le 20 prestazioni "essenziali" relative ai servizi per i cittadini e le imprese. Significa il 99% dei servizi, mentre la media UE si attesta all'82%.

L'Italia è in vetta alla classifica per i servizi pubblici online. Secondo il Report, il nostro Paese ha reso quasi completamente disponibili online i servizi pubblici che l'Europa giudica fondamentali, tra cui la dichiarazione dei redditi; i servizi di sicurezza sociale e ricerca di lavoro; il registro automobilistico; la richiesta di licenza edilizia; i certificati di nascita e di matrimonio, albo pretorio online; l'iscrizione a scuole superiori; i servizi sanitari; i contributi sociali per i lavoratori dipendenti, registrazione di una nuova impresa e appalti pubblici. Buoni i risultati anche di Austria, Irlanda, Malta, Portogallo e Svezia, notevoli progressi anche in Bulgaria e Lettonia.

Quest'anno il Report si è concentrato in particolar modo sulle esigenze dei disoccupati e dei 
neo-imprenditori, analizzando le modalità seguite per ridurre le formalità burocratiche e rendere disponibile l'intera gamma di servizi pubblici necessari per avviare un'impresa o per trovare  lavoro. In Austria, Danimarca, Estonia, Irlanda, Svezia e Regno Unito il 55% dei servizi necessari per avviare un'impresa avviene tramite un portale dedicato o in modo automatico. Solo il 46% dei servizi utili per i disoccupati viene, invece, erogato online.

Ancora molto basso è invece l'utilizzo degli appalti elettronici che se fossero integralmente disponibili e più utilizzati si potrebbero realizzare risparmi nell'ordine del 30% circa.

Il Report fotografa anche i servizi online prestati a livello locale da cui risulta che i piccoli Comuni propongono solo la metà dei servizi online disponibili nei Comuni più grandi. Mentre i siti di piccole comunità erogano semplici informazioni sulle modalità da seguire per chiedere certificati - si legge nello studio - in quelli di città più grandi si possono scaricare anche i formulari. Questo perché le amministrazioni locali e i loro cittadini preferiscono il contatto personale o altri canali più tradizionali, ma anche perché le piccole amministrazioni risultano meno capaci (per strategia, mezzi, abilità) di offrire servizi online.

30 Agosto 2018

Questo autunno a Milano parteciperemo alla fiera EXPOdetergo 2018 (19-22 ottobre) dedicata al settore delle lavanderie. In quell'occasione presenteremo ufficialmente il nostro prodotto Coral JIT40, forti di tre importanti referenze.

9 Agosto 2018

Secondo approfondimento tecnico sul Coral JIT40, che presenteremo a EXPOdetergo (Milano, 19-22 ottobre). Qui terminiamo la presentazione dei moduli che controllano la produzione, in particolare le interfacce dedicate allo stiro e alle spedizioni.

2 Agosto 2018

Un nuovo approfondimento tematico sul Coral JIT40, che presentermo a EXPOdetergo 2018 (Milano, 19-22 ottobre). Qui parliamo dei moduli che controllano la produzione, in particolare le interfacce dedicate alla logistica e al conteggio.