Cresce l'uso delle App definendo nuovi Appitype

14 Febbraio 2011

È ormai un fatto consolidato: le App sono uno strumento sempre più utilizzato per lavoro e per divertimento e rappresentano una vera rivoluzione comunicativa. Secondo uno studio commissionato dalla Nokia, ogni Paese ha inoltre le sue specifiche caratteristiche e le App, al di là della loro indubbia e crescente diffusione, seguono la cultura prevalente definendo una sorta di guida agli Appitype, identificando in questo modo le caratteristiche delle personalità in base alle tipologie di utilizzo: attraverso l’analisi delle applicazioni possiamo capire quindi qualcosa di più su una persona.

Ma andiamo ai dati: il 43% degli intervistati utilizza le applicazioni più volte al giorno in contesti molto diversi tra loro. Più del 70% degli utenti possiede sul proprio smartphone fino a 30 applicazioni: la scelta non dipende solo dai tratti della personalità di un individuo, ma anche da alcune caratteristiche nazionali. Gli italiani, ad esempio, hanno rivelato il loro lato pratico “Live Wire” e quasi un terzo (28%) degli esaminati sceglie una travel app piuttosto che portare con sé un’ingombrante guida turistica quando si reca all’estero. I brasiliani, invece, hanno espresso il loro carattere gioioso: il 42% scarica applicazioni musicali come, ad esempio, Ringtones, Track Recognition e Music Mags, mentre i tedeschi sono maggiormente attratti da app utili come Alarm Clocks e Flashlight (29%).

Le applicazioni di gaming (38%), social networking (35%) e musica (29%) sono le più scaricate mentre le più utilizzate riguardano i social network (31%), i giochi (29%) e i servizi (25%).

Ma a livello mondiale quali sono le differenze più evidenti? I sudafricani risultano i più "connessi" con il 45% degli intervistati che utilizza applicazioni di social networking, il 5% in più rispetto ai brasiliani e agli indiani. Gli abitanti di Singapore, invece, sono primi nel mobile gaming: quasi la metà (49%) utilizza o scarica tali applicazioni. Più di qualsiasi altra nazione sono i cinesi a essere i più appassionati alle news e alle informazioni (30%) mentre gli indiani prediligono app più legate alla vita professionale come Email and Expense Managers.

Una rivoluzione culturale che mostra quindi come il concetto di globalizzazione nell’utilizzo di un prodotto sia poi molto relativo rispetto ai suoi contenuti e come gli stessi vadano sempre declinati e studiati in base alle specifiche caratteristiche local.

4 Ottobre 2012
TriesteNext
Trieste ha ospitato la prima edizione di Trieste Next (28-30 settembre 2012), un evento dedicato alla ricerca e all'innovazione scientifica. Anche Cogito ha preso parte all'evento, avendo realizzato insieme a Sissa Medialab l'App per iPhone e iPad "Foodly". Per imparare sull'alimentazione divertendosi.
7 Febbraio 2011
the daily per ipad
È di pochi giorni fa la notizia che ha rivoluzionato l’universo dei media, la nascita di “The Daily” il quotidiano per iPad targato Murdoch che con un abbonamento di soli 99 centesimi a settimana è il primo esempio di stampa per iPad.